Biomarcatori per pazienti con CMT2A

biomarcatoriCMT2A

È in corso un nuovo progetto di ricerca supportato dalla nostra associazione e realizzato dall’équipe della Professoressa Stefania Corti del Centro Dino Ferrari/Università degli studi di Milano (Dott.sse Rizzo, Abati e Anastasia).

Il progetto è finalizzato a individuare nel sangue dei pazienti con CMT2A (o con altre patologie dovute a mutazione della Mitofusina 2) la presenza di possibili biomarcatori di malattia che possano essere utili a diagnosticare e/o controllare lo sviluppo della patologia.

I biomarcatori sono delle sostanze presenti nel sangue dei pazienti che funzionano come segnali della presenza di una malattia. Sono molto importanti per la diagnosi e anche per controllare lo sviluppo della patologia. Non sono ancora stati indagati per la CMT2A e questo è il primo studio che se ne occupa.

Se vuoi avere maggiori informazioni sul progetto di ricerca clicca sotto 👇

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Mailing List. Resta sempre aggiornato.