Dieta ipotossica: gli alimenti più ricchi di calcio (no latte)

calcio-mitofusina-2

Per prenderci cura delle nostre ossa, delle nostre cellule e dei nostri muscoli, abbiamo bisogno di circa 1000 mg di calcio al giorno, più o meno l’equivalente del calcio contenuto in un litro di latte.

Non tutti, però, vogliamo o possiamo mangiare il latte di mucca, alimento così discusso. Secondo la dieta ipotossica, il suo consumo può essere nocivo per l’uomo che, al contrario del vitello, non possiede gli enzimi (e gli stomaci) necessari per digerirlo.

Se non consumiamo latticini, dunque, alimenti ricchi di calcio per eccellenza, dove possiamo prendere la nostra dose giornaliera (che sarà ancora maggiore in caso di persone affette da CMT2A) di questo elemento così prezioso per il nostro organismo?

Seignalet ritiene che una dieta corretta, a base di verdura, legumi e frutta, consenta un apporto di calcio più che sufficiente.

Abbiamo consultato per voi la  tabella sull’apporto di calcio e vitamina D, necessaria per il suo corretto assorbimento, calcolati in quantità di calcio (mg)  contenuti in 100 g  di parte edibile Tabella APPORTO CALCIO E VITAMINA D – della banca dati di composizione degli alimenti per studi epidemiologici e stilato per voi una classifica che vi sorprenderà!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Mailing List. Resta sempre aggiornato.