Intervista al Direttore del Centro Dino Ferrari: Prof. Nereo Bresolin

Centro-Dino-Ferrari-Prof.-Nereo-Bresolin

E’ all’interno del Centro Dino Ferrari, eccellente polo di ricerca, diagnosi e terapia delle malattie neuromuscolari e neurodegenerative, che noi riponiamo tutti i nostri fondi e le nostre speranze.

Qui viene condotto, sotto la responsabilità scientifica del Prof. Nereo Bresolin, del Prof. Giacomo Pietro Comi e della Prof.ssa Stefania Corti, con risultati più che promettenti, il progetto di ricerca, finanziato dalla nostra associazione, che si propone di sviluppare un possibile approccio terapeutico (attualmente non disponibile) per la CMT2A.

Desideriamo spiegarvi, attraverso le parole del Direttore Prof. Bresolin, che cosa rappresenta per la comunità (scientifica e non solo) questo importante centro riconosciuto a livello internazionale.

Nei suoi laboratori, ogni giorno, “ricercatori di grande profilo scientifico” si dedicano all’esplorazione di uno dei temi “più affascinanti, dal punto di vista della ricerca, e più impegnativi, dal punto di vista medico-assistenziale, della neurologia”: quello delle malattie neuromuscolari e neurodegenerative (come la CMT, ma non solo).

Cliccate sull’immagine per leggere l’intervista:

bresolin.png

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Mailing List. Resta sempre aggiornato.